Piazza del Duomo 1 - 51100 Pistoia
Numero verde 800-012146
Tel. 05733711 - Fax 0573371289 C.F. e P.Iva 00108690470

Inaugurazione del restauro del monumento alla Gente di mare


Nell'ambito delle iniziative sulla Giornata sulla conclusione della Grande Guerra, giovedì 29 novembre a partire dalle 11.30 si svolgerà una cerimonia per l'inaugurazione del restauro del monumento alla Gente di mare e del giardino di piazza dei Servi, davanti alla chiesa della Santissima Annunziata a Pistoia. Spazio a verde e monumento sono stati risistemati, nei giorni scorsi, dai giardinieri del cantiere comunale con interventi di riqualificazione che, oltre al taglio dell'erba e potatura di siepe e piante, ha previsto la risistemazione della vasca con al centro il monumento alla Gente di mare che è diventata “botanica”, con fiori e piante che ricordano il tema dell'acqua, vista la presenza del monumento.

Il programma prevede alle 11.30 l'alzabandiera, la deposizione di una corona di alloro e lettura della preghiera del Marinaio. Saranno presenti il sindaco Alessandro Tomasi, il vice prefetto vicario della provincia di Pistoia Carmela Crea, per l’Accademia di Livorno A. Vespucci il comandante di Fregata Angelo Bianchi con tre allievi, il comandante della Capitaneria di porto di Viareggio Giovanni Calvelli, il comandante dei Vigili del fuoco Luigi Gentiluomo, la dirigente della Polizia stradale Daniela Giuffré, un rappresentante del comandante provinciale dei Carabinieri e le associazioni combattentistiche e d’arma.

La giornata proseguirà alle 15.30 nella sala Maggiore del Palazzo comunale con il convegno “1918-2018 l'epilogo della Grande Guerra nella storia dell'Italia moderna”.

Grazie all'intervento di riqualificazione del giardino di piazza dei Servi, adesso l'ampio contenitore che un tempo conteneva acqua, è stato abbellito da fiori e piante, scelti con colori e forme che potessero richiamare, appunto, il tema dell'acqua. Sono state piantumate, infatti, piante di lavanda, pansè di colore celeste e blu sistemate come fossero una cascata. La vasca è inoltre circondata da archi tubolari in ferro che, oltre a valorizzarne il perimetro, ricordano che è vietato calpestare l'area. Presenti anche azalee multicolore (che fioriranno a primavera) e festuca glauca (pianta erbacea di colore blu). Le due piante di Sofora, che si trovano nei pressi della vasca-botanica, sono state potate con arte topiaria.