Presentazione del libro di Folco Terzani ‘Il Cane, il Lupo e Dio‘

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

Lunedì  19 marzo alle 17 la  biblioteca San Giorgio ospiterà, passati ormai alcuni anni dalla sua ultima presenza in biblioteca, Folco Terzani, il figlio di Tiziano, a cui l’auditorium della biblioteca è intitolato.

Sotto il ritratto del padre, Folco Terzani presenterà il suo ultimo libro “Il cane, il lupo e Dio”, uscito per l’editore Longanesi.

La presentazione e il dialogo con l’autore sono affidati a Lorenzo Cipriani.

Il Cane, da sempre abituato alle comodità e sicurezze della vita domestica, si ritrova improvvisamente abbandonato per strada, convinto che senza il suo amato padrone non riuscirà a sopravvivere. Appare allora un Lupo misterioso che lo condurrà alla scoperta della natura selvaggia che la città nasconde e proibisce. Comincia così un lungo pellegrinaggio, un viaggio iniziatico verso nord in compagnia di un branco di lupi, attraverso grotte, cascate, boschi, monti e tempeste di fulmini. Per sopravvivere, il Cane imparerà suo malgrado a cacciare e sarà costretto ad affrontare moltissimi pericoli, sino all’arrivo alla bianchissima Montagna della Luna dove, immerso nella luce accecante dei ghiacciai, dovrà finalmente confrontarsi con la domanda più grande di tutte. In una straordinaria armonia di parole e immagini, una storia semplice e profonda sulla natura, l’amicizia e il senso del divino.

Folco Terzani, scrittore e documentarista, è nato a New York nel 1969 ed è cresciuto in Asia. Si è laureato a Cambridge e ha frequentato la New York University Film School. Ha lavorato per quasi un anno alla Casa dei Morenti di Madre Teresa di Calcutta, esperienza dalla quale ha tratto il documentario Il primo amore di Madre Teresa. Nel libro La fine è il mio inizio (Longanesi, 2006) ha raccolto le sue ultime conversazioni con il padre Tiziano, a partire dalle quali ha poi scritto la sceneggiatura dell’omonimo film con Bruno Ganz ed Elio Germano. Nel 2013 ha pubblicato A piedi nudi sulla terra e, nel 2017, Ultra (con Michele Graglia).

Lorenzo Cipriani, storico dell’arte, si occupa di Pistoia da anni scrivendo libri, tenendo conferenze, progettando eventi culturali, curando mostre, guidando visite turistiche e percorsi didattici per adulti, studenti e insegnanti. E’ legato a Folco Terzani da una profonda amicizia personale.

 

 

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 17/03/2018 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!