Festival della storia e dell‘editoria locale. Ospite d‘onore Aldo Cazzullo

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


La biblioteca Forteguerriana inizia la stagione delle sue iniziative autunnali con una grande novità.

Sabato 22 e domenica 23 settembre nella biblioteca di piazza della sapienza e altri luoghi della città si svolgerà la prima edizione del festival della storia e dell’editoria locale “Pistoia. I luoghi e le cose”: una due giorni di appuntamenti, con momenti di riflessione, divulgazione e festa popolare attorno ai temi della storia, dell’editoria e dell’identità locale.

In programma conferenze, tavole rotonde, una mostra documentaria su Pistoia, appuntamenti musicali, attività per bambini, passeggiate alla scoperta della storia della città, esposizione e vendita di libri e pubblicazioni prodotte dagli editori pistoiesi, incontri tra editori e aspiranti scrittori e un grande gioco finale: tutto questo animerà il week-end in Forteguerriana.

Ospite d’onore del festival è il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo. Subito dopo l’inaugurazione sabato 22 settembre alla presenza del sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi (alle ore 10), Cazzullo interverrà con una conversazione dal titolo “I nostri padri, veri protagonisti del Novecento” e presentando in anteprima nazionale il suo nuovo libro “Giuro che non avrò più fame. L’Italia della ricostruzione” (Mondadori). A conversare con l’ospite sarà Danilo Breschi dell’Università degli Studi Internazionali di Roma.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero; gli unici per i quali, per motivi organizzativi, è richiesta una prenotazione, sono il Matchmaking, le passeggiate in città e La città di carta.

Il Matchmaking offre a alcuni aspiranti autori la possibilità di avere un colloquio individuale in cui illustrare e proporre la pubblicazione di un proprio lavoro a cinque editori pistoiesi (Atelier, Gli Ori, Istituto di ricerche storiche e archeologiche, Istituto storico lucchese, Sezione di Montecatini Terme-Monsummano Terme, Settegiorni). Gli appuntamenti saranno fissati per domenica 23 settembre dalle 10 alle 12; è necessario candidarsi, indicando l’editore prescelto, all’indirizzo mail forteguerriana@comune.pistoia.it. Saranno prese in considerazione fino ad un massimo di 30 candidature (6 per ciascun editore), tenendo conto dell’ordine di arrivo delle mail.

Sempre domenica mattina, sono previste due passeggiate in città a partire dalla suggestione di documenti conservati in Forteguerriana. Alle ore 10 Alberto Cipriani parlerà degli Antichi campioni di beni del Fondo Chiappelli e alleore11 Elena Vannucchi discuterà su Dagli stemmi di carta agli stemmi di pietra. La partecipazione agli incontri è gratuita, ma la prenotazione è obbligatoria. Anche in questo caso è necessario scrivere una mail indicando il proprio nome e cognome all’indirizzo forteguerriana@comune.pistoia.it oppure telefonando al numero 0573 371452, specificando a quale incontro si desidera partecipare. Saranno accolte fino ad un massimo di 30 prenotazioni per ogni incontro.

Non mancheranno le attività per i più piccoli. Domenica in Sala Gatteschi alle ore 15.30 è prevista La città di carta, attività per famiglie e bambini dai 5 ai 10 anni a cura dell’Associazione culturale Artemisia. Per prenotarsi è necessario scrivere allo stesso indirizzo email forteguerriana@comune.pistoia.it oppure telefonando al numero 0573 371452. Vengono accolte le prime 20 prenotazioni.

Il festival si concluderà domenica pomeriggio, alle ore 17.30, con una grande tombola letteraria pistoiese, con protagonisti gli autori locali e le loro opere: un momento di festa per tutti, senza alcuna necessità di iscrizione, con libri in premio per i vincitori.

Il festival, realizzato grazie alla collaborazione con l’Associazione Amici della Forteguerriana, fa parte delle manifestazioni ideate dalle biblioteche della rete REDOP (Rete Documentaria della Provincia di Pistoia) ed è inserito all’interno del progetto “La Toscana che legge: bibliodiversità come strategia di promozione del libro e della lettura”, finanziato dalla Regione Toscana.

Il programma dettagliato è disponibile sul sito della biblioteca all’indirizzo http://www.forteguerriana.comune.pistoia.it/festival-di-storia-locale/

Per ulteriori informazioni telefonare alla biblioteca Forteguerriana al numero 0573-371452 oppure consultare il sito www.forteguerriana.comune.pistoia.it.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 18/09/2018 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!