Giorno della Memoria, domenica inaugurazione della mostra ‘Mai indifferenti‘

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


In occasione del Giorno della Memoria, domenica 27 gennaio, alle 15.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra dal titolo “Mai indifferenti”. Già presentata in molte città italiane, è stata realizzata dalla sezione Anpi "Adele Bei" di Roma insieme alla Cgil e allo Spi-Cgil nazionali e verrà allestita a Pistoia su iniziativa del Comune, dell'Istituto storico della Resistenza, della Fondazione Valore Lavoro Onlus, del Cudir e della Comunità ebraica di Firenze.
L’esposizione, in cui è presente anche una sezione dedicata a Pistoia, mette in luce la sistematicità delle persecuzioni cui, fra il 1938 e il 1943, furono sottoposti gli ebrei.
Come riportato in un testo a corredo delle immagini esposte “... eppure molti degli ebrei italiani, esattamente come la maggioranza dei cittadini di allora, erano vicini al regime fascista; è difficile oggi immaginare lo stupore, l’incredulità, lo smarrimento di chi, perfettamente integrato, si è visto cancellare da un giorno all’altro tutti i diritti: lavoro, vita, dignità. E ciò per mezzo di leggi spietate, ingiuste e discriminatorie”. La mostra racconta “una vicenda tanto complessa e drammatica anche attraverso le storie delle persone, molte sconosciute, altre più note, colte nella loro quotidianità ingiustamente violata”.

Sono previsti interventi del presidente della sezione Anpi “Adele Bei” Lorenzo Mazzoli, di Daniele Coen della Comunità ebraica di Firenze, del presidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia Roberto Barontini, di Stefano Bartolini della Fondazione Valore Lavoro e Cgil. Porterà il saluto dell’Amministrazione comunale la vicesindaco Anna Maria Celesti.

La mostra resterà aperta fino al 4 febbraio, tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Alle 16.30 nella sala Maggiore del Palazzo comunale si terrà il concerto Musiche della Memoria del duo formato da Amit Arieli ai fiati e Giovanni Cifariello alle chitarre. Il programma spazia dai canti tradizionali ebraici italiani alla brillante musica klezmer, dalla chazanut, la musica sinagogale, alla musica Yiddish fino ai canti della Shoah, coinvolgendo il pubblico in un viaggio attraverso la storia ebraica.

Il programma di iniziative realizzato per il Giorno della Memoria è stato organizzato dal Comune di Pistoia insieme al Comitato unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane del Comune di Pistoia, alla Comunità ebraica di Firenze e all’Istituto storico della Resistenza di Pistoia.

Tutte le iniziative sono a ingresso libero. Per maggiori informazioni chiamare l'ufficio cultura al numero 0573 371608.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 23/01/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!