Adottate dagli sponsor tre nuove aree a verde. Il bando è sempre aperto

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

E' sempre aperto l'avviso per cercare sponsor interessati alla manutenzione, valorizzazione e cura di parchi, giardini, aiuole, rotatorie stradali, aree di gioco, sgambatura cani e fitness.

L'obiettivo dell'Amministrazione è di valorizzare e curare il verde pubblico su tutto il territorio comunale nella consapevolezza che questi spazi appartengono alla collettività e il loro mantenimento e conservazione rappresenta attività di pubblico interesse.

Intanto sono tre gli sponsor che hanno “adottato” tre aree a verde. Si tratta dell'aiuola di piazza dello Spirito Santo, della rotatoria di via Bonellina alla Vergine, nei pressi della Misericordia e del giardino della scuola primaria Collodi.

Nei giorni scorsi il Comune ha accolto la candidatura della Società agricola Rose Barni di Barni Vittorio & C. per la valorizzazione e manutenzione dell'aiuola di piazza dello Spirito Santo. La ditta, per tre anni, curerà allestimento e manutenzione. Prossimamente saranno piantate rose, arbusti e erbacee.

Lo scorso ottobre il giardino della scuola primaria di Collodi è stato affidato, per tre anni, a Vivai Piante Chiti Vittorio di Chiti Paolo & C. per lavori di manutenzione del prato, potatura della siepe e cura delle piante.

La rotatoria di via Bonellina, già allestita da dicembre, è stata sponsorizzata dal Gruppo Giardini snc di Pistoia. Il progetto presentato prevede più allestimenti di arbusti e fiori, durante l'anno, in base alle stagioni.

Siamo soddisfatti che ci siano le prime risposte – dichiara l'assessore al verde Alessio Bartolomei – e speriamo che altri seguano questa importante collaborazione tra Comune e aziende del territorio. Il nostro scopo è di coinvolgere e sensibilizzare imprese, associazioni, attività commerciali e produttive sulla tutela e salvaguardia del territorio comunale attraverso processi di partecipazione e autogestione del verde pubblico, finalizzati a stimolare e accrescere il senso di appartenenza al bene comune, recuperare spazi verdi migliorandone l’efficienza e incentivare la collaborazione tra pubblico e privato.

Per quanto riguarda l'avviso (https://bit.ly/2SUIfm7), senza scadenza, possono proporsi come sponsor soggetti pubblici e privati, persone giuridiche, anche in forma associata e in possesso dei requisiti per contrattare con la Pubblica Amministrazione.

Gli interessati (imprese, società, enti e associazioni) possono presentare un progetto in qualsiasi momento. Il contratto di sponsorizzazione - la cui durata può variare da 1 a 5 anni, eventualmente rinnovabili – consentirà, a chi si prenderà cura degli spazi a verde comunali, di promuovere il proprio marchio con la possibilità di installare, sull’area oggetto dell’intervento, cartelli informativi. Lo sponsor potrà avere anche un ritorno di immagine attraverso la visibilità sul sito internet del Comune mediante l’inserimento di uno specifico spazio informativo. Infine sarà possibile pubblicizzare la collaborazione tra sponsor e Comune tramite altre forme di comunicazione che potranno essere attivate in accordo con l'Amministrazione. Il Comune si impegna a mettere in atto ulteriori occasioni utili a pubblicizzare l'operato degli sponsor anche attraverso una premiazione per chi si sarà distinto nella valorizzazione e cura dell'area verde adottata.

 

L'avviso prevede tre tipologie di sponsorizzazione: tecnica con interventi di valorizzazione e/o manutenzione di aree verdi eseguiti direttamente dallo sponsor (tecnica diretta) oppure avvalendosi di imprese terze qualificate (tecnica indiretta); finanziaria mediante versamento di una somma di denaro per sostenere la manutenzione ordinaria di un'area a verde la cui realizzazione resta in carico all'Amministrazione; sponsorizzazione mista (tecnico-finanziaria) mediante l’esecuzione diretta o indiretta degli interventi di valorizzazione dell’area adottata e il versamento di una somma di denaro per sostenerne la manutenzione.

Le spese di sponsorizzazione sono interamente deducibili dal reddito.

L'elenco delle aree verdi comunali è sul sito del Comune all'indirizzo http://bit.ly/2Dsqkzl.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Nicola Stefanelli (0573-371670), Marta Biagini (0573.371588) oppure Silvia Chiti (0573.371543) del servizio lavori pubblici, patrimonio, verde e protezione civile.

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 26/01/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!