Anche il Comune acquista le ‘arance della salute‘ e aiuta l‘Associazione Tumori Toscana

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Il Comune di Pistoia sostiene l'iniziativa Le Arance della Salute, acquistando 2 quintali di agrumi. Nei prossimi giorni, per due settimane, arriveranno nelle mense delle scuole dell'infanzia e degli asili nido comunali le arance provenienti dalla Sicilia, prodotte con metodo biologico certificato. In questo modo, l'Amministrazione comunale fornirà il proprio contributo all'Associazione Tumori Toscana Onlus, un aiuto per supportare le famiglie di pazienti affetti da neoplasia e fornire loro cure domiciliari gratuite, avvalendosi di professionisti medici e operatori socio-sanitari.

Acquistare le Arance della Salute è innanzitutto un atto di impegno e di responsabilità verso l'importante attività svolta quotidianamente dall'Associazione Tumori Toscana Onlus – evidenzia l'assessore all'educazione Alessandra Frosini –. Per due settimane, le mense scolastiche avranno a disposizione comunque un prodotto di ottima qualità, certificato, che porta con sé il valore aggiunto di contribuire ad offrire cure domiciliari gratuite ai pazienti oncologici delle provincie di Pistoia, Prato e Firenze, mediante l'intervento di un team multidisciplinare.”

L'acquisto di 2 quintali di arance bio di Ribera da destinare alle mense delle scuole dell'infanzia e asili nido, permetterà al Comune di Pistoia di erogare all'Associazione Tumori Toscana Onlus un contributo pari a 300 euro, a cui si andrà ad aggiungere un ulteriore sostegno ad ottobre, in occasione dell'iniziativa “Le mele della salute”.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 28/01/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!