Il consiglio comunale ha approvato la mozione su Asia Bibi

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Nella seduta di lunedì 28 gennaio l'assemblea consiliare ha approvato la mozione presentata dal gruppo di Fratelli d'Italia (Lorenzo Galligani, Elena Bardelli, Gabriele Sgueglia, Francesco Pelagalli, Daniele Vannelli, Emanuela Checcucci, Francesca Capecchi e Jessica Sicari) relativa a “La città di Pistoia per la libertà di Asia Bibi”. Il provvedimento invita il sindaco, come si legge nell'atto, “ad adoperarsi in tutte le sedi opportune, limitatamente alle proprie competenze e al proprio ruolo, per far sentire a Asia Bibi, condannata ingiustamente a morte per un reato mai compiuto, ed ai suoi familiari, minacciati di morte da parte di gruppi di fondamentalisti islamici pakistani, la vicinanza ideale della città di Pistoia e delle istituzioni cittadine”. La mozione invita anche “a incentivare il Governo italiano a adoperarsi per garantire la libertà e la sicurezza ad Asia Bibi e ai suoi familiari anche attraverso la concessione immediata dell'asilo politico; a diffondere pubblicamente, attraverso l'apposizione di uno striscione sulla facciata del Palazzo comunale di Pistoia, nonché attraverso i canali di comunicazione ufficiali dell'Amministrazione, la richiesta di liberazione definitiva di Asia Bibi, come messaggio di vicinanza e solidarietà, oltre che di condanna verso le minacce di morte patite dagli stessi da parte dei gruppi fondamentalisti islamici pakistani che vorrebbero l'esecuzione capitale della donna”.

Alla votazione erano presenti 27 consiglieri comunali di cui 25 si sono espressi favorevolmente (Pistoia Concreta, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, Amo Pistoia, Pd) e 2 astenuti (Pistoia sorride e Movimento 5 Stelle).

Le successive due mozioni all'ordine del giorno non sono state approvate. Quella sull' “Operato del consorzio di bonifica sul territorio comunale” presentata dai capigruppo Walter Tripi del Pd, Federica Bonacchi di Pistoia città di tutti, Alessandro Cenerini di Pistoia Sorride, Nicola Maglione del Movimento 5 Stelle, Tina Nuti di Pistoia Spirito Libero ha ottenuto 7 voti favorevoli (Pistoia sorride, Movimento 5 Stelle, Pd, Pistoia Spirito libero) e 18 astenuti (Pistoia Concreta, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, Amo Pistoia).

La mozione presentata dai consiglieri Tripi, Alberti, Breschi, Cotti, Grasso e Tuci del Pd sulla “Vitalizzazione di piazza Mandela alle Fornaci” ha avuto 6 voti favorevoli (Pistoia Sorride, Movimento 5 Stelle, Pd, Pistoia Spirito libero) e 16 astenuti (Pistoia Concreta, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega, Amo Pistoia).





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 29/01/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!