Progetto ‘La città è la mia casa‘, oltre 200 bambini alla festa di chiusura

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email


Venerdì 10 maggio, nella serra maggiore del vivaio Mati, si è svolta la festa di chiusura della seconda edizione del progetto didattico La città è la mia casa, proposto alle scuole primarie di Pistoia da enti e strutture pubbliche e private impegnate nella tutela del territorio. Una seconda edizione a cui l'Amministrazione comunale ha partecipato attivamente, rappresentato dalla Polizia Municipale, affiancata da ARRR -Agenzia regionale recupero risorse-, Alia, Publiacqua, Water Right Foundation, Mati 1909, e in collaborazione con l’Associazione Maieutiké.

Le lezioni e i laboratori si sono svolte in 8 scuole primarie di 5 diversi istituti comprensivi.

La città è la mia casa rappresenta una proposta didattica rivolta ai bambini delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie, con l'obiettivo di incentivare i comportamenti virtuosi negli spazi pubblici, come la città, e non solo dentro la propria casa. Il percorso ha previsto, infatti, esperienze e laboratori su educazione civica, risparmio idrico ed energetico, rifiuti, verde, rispetto delle regole e della sicurezza stradale.

Stamani 200 bambini sono stati coinvolti in un contest a premi in cui hanno messo in pratica le conoscenze e le buone regole per l’ambiente e per il civismo. Attraverso il gioco hanno così restituito alla città il valore della loro esperienza educativa, i comportamenti virtuosi e le buone pratiche acquisite in materia di risparmio energetico, idrico, di tutela della qualità dell'aria, di cura e protezione del verde, di raccolta dei rifiuti e di rispetto stradale e civico.

La serra del vivaio Mati 1909 è stato il palcoscenico di giochi, sfide atletiche e di cultura a cui i bambini hanno partecipato, accumulando punti, per ottenere uno dei premi finali. Al termine del gioco gli studenti hanno ricevuto un attestato di partecipazione e un documento contenente le buone “regole di condotta” per vivere la città con rispetto e in sicurezza.

Le tre classi che hanno ottenuto il miglior punteggio nelle prove di abilità e nei laboratori sono state la scuola Maestra Elisabetta di Piuvica con la casse 3 dell'Istituto comprensivo Martin Luther King, la scuola Modesta Rossi con la classe 4 A dell'Istituto comprensivo Martin Luther King, e la scuola Belvedere con la classe 3A dell'Istituto Cino - Galilei.

Alla festa erano presenti gli assessori all’educazione e all’ambiente del Comune di Pistoia e i rappresentanti delle strutture presenti sul territorio che hanno partecipato al progetto, tutti uniti nella promozione della cultura ambientale e il rispetto delle regole. Il progetto si fonda sull’idea condivisa che l’educazione sia uno strumento importante che rende i cittadini consapevoli dei propri diritti e dei doveri verso la natura che li accoglie.

Nei festeggiamenti sono coinvolte anche le famiglie. Infatti, giovedì 16 maggio i bambini di alcune classi accompagneranno i genitori nei giardini Mati per un pomeriggio all’insegna della sostenibilità.

Nella foto la cerimonia di premiazione





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 10/05/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!