Il Pistoia Blues si apre alla Street Art

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

In occasione del 40° anniversario, il Pistoia Blues si apre alla Street art. Da lunedì 8 a mercoledì 10 luglio, in via Cavour, via Cino e via Buozzi, dalle 18.30 a mezzanotte, sono previste performance di artisti che intendono esprimersi sul tema Musica e/o cultura blues. Saranno ammesse performance pittoriche o grafiche su basi o sostegni mobili (tela, carta, gessi, ceramiche, tessuti e altro), ma anche musicisti che eseguano melodie blues -non amplificate- e altri artisti. Saranno vietati, invece, graffiti, murales e tatuaggi permanenti.
«La cultura blues può essere vissuta e raccontata attraverso forme artistiche diverse - sottolinea l'assessore al turismo Alessandro Sabella -. Da qui l'idea di arricchire questa quarantesima edizione del Pistoia Blues puntando l'attenzione anche sulla street art come forma d'arte e di comunicazione immediata, che trova sviluppo negli spazi pubblici, aprendosi alla città e trasmettendogli dinamismo. Possono partecipare artisti e performer che ricorrono a modalità espressive diverse, dai pittori ai musicisti, passando per le estetiste esperte in body painting, così da portare al centro dell'attenzione il blues, in tutte le sue sfaccettature.»
Per candidarsi, gli artisti hanno tempo fino a venerdì 5 luglio, scrivendo alla email all'indirizzo c.banci@comune.pistoia.it e indicando i giorni di presenza alla manifestazione. Sarà cura del Comune di Pistoia fornire anche tutte le informazioni necessarie per l'esecuzione delle performance.
Per la realizzazione delle opere non è prevista l'erogazione di contributi e non verrà richiesto il pagamento della tassa di concessione per il suolo pubblico.





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 05/07/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!