Riqualificazione e miglioramento sismico del Melograno: al via le manifestazioni di interesse

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

Risultati immagini per comune pistoia

Avviata la procedura per portare a compimento gli interventi di riqualificazione e miglioramento sismico della scuola materna Il Melograno, in via Cavallerizza. Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Pistoia ha pubblicato sulla piattaforma telematica Start un avviso per individuare gli operatori da consultare in vista della gara vera e propria. Non si tratta, quindi, per adesso, di una procedura concorsuale, ma di una prima fase in cui si ricercano soggetti economici interessati a partecipare alla gara per l'affidamento dei lavori, che sarà indetta a ottobre, così da poter avviare gli interventi entro l'anno.

Un altro passo importante, dunque, per l'edilizia scolastica cittadina, sulla quale si è concentrata l'attenzione dell'Amministrazione comunale al fine di sanare le criticità emerse durante le verifiche statiche e sismiche svolte su 27 plessi. Tanti gli interventi completati nei mesi estivi, durante la pausa scolastica; molti quelli su cui i tecnici comunali stanno lavorando per migliorare la stabilità delle strutture e restituire agli studenti scuole più sicure e decorose.

Per la parte del Melograno che ospita il nido e l’infanzia è previsto un intervento complessivo da 480mila euro, che prevede la messa in sicurezza dell’edifico, grazie anche al cofinanziamento della Fondazione Caript per 200mila euro. Questa porzione di edificio era stata oggetto di ristrutturazione negli anni scorsi (conclusa nel 2013) senza però effettuare le necessarie verifiche statiche e sismiche che avrebbero dovuto precedere i lavori.

La manifestazione di interesse fa riferimento a un primo lotto di lavori, per circa 350mila euro, che prevede rinforzi strutturali finalizzati a sanare carenze di tipo statico e consentire la riapertura della scuola. Contemporaneamente saranno posti in opera rinforzi propedeutici al miglioramento sismico globale del fabbricato. Tali opere fanno parte di un intervento più ampio che sarà completato con la realizzazione di un secondo lotto.

Gli interessati dovranno manifestare l'interesse a partecipare alla successiva fase di gara entro le ore 14 di lunedì 23 settembre, accedendo alla piattaforma telematica Start https://start.toscana.it
Nel caso in cui le manifestazioni di interesse pervenute fossero superiori a dieci, il Comune si riserva la facoltà di individuare i soggetti idonei, previo sorteggio pubblico, nel numero di almeno dieci operatori economici, ai quali sarà richiesto, con lettera d'invito, di presentare un'offerta. Nel caso in cui arrivassero meno di dieci manifestazioni di interesse, l’Amministrazione inviterà esclusivamente le imprese che avranno presentato domanda.

Le eventuali richieste di chiarimenti relative alla procedura, dovranno essere formulate attraverso l’apposita sezione “chiarimenti”, nell’area riservata alla gara, all’indirizzo: https://start.toscana.it. Attraverso lo stesso mezzo il Comune provvederà a fornire le risposte.
Per informazioni tecniche sulla piattaforma inerenti le modalità di presentazione dell’offerta sul sistema telematico di acquisto del Comune di Pistoia, è possibile rivolgersi direttamente a Start, al numero 0810084010 oppure inviando una mail a Start.OE@PA.i-faber.com, dalle 08.30 alle 18.30, dal lunedì al venerdì.

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 09/09/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!