Approvati ulteriori 3.250 metri di estensioni della rete del gas metano Valli delle Buri

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

L’opera consentirà l’allaccio a oltre 130 famiglie.
Lavoro serrato del Comune per portare il gas anche a Baggio, Villa di Baggio, Iano e Lupicciano: qui le reti ci sono già, per questo l’iter amministrativo sta seguendo un altro percorso rispetto alle altre estensioni in programma

 

Nuove estensioni della rete gas per il Comune di Pistoia. Dopo il completamento dei lavori a Cignano, da poco terminati, l’estensione proseguirà in altre aree del territorio comunale, con l'obiettivo di garantire il servizio di Toscana Energia anche alle famiglie fino ad oggi non raggiunte dalla rete.

La rete di distribuzione del gas metano, già nel prossimo anno, raggiungerà infatti anche via Garcigliana (per complessivi 300 metri), via Pratale a Bottegone (per complessivi 1.500 metri) e il tratto che va da via Pieve a Celle fino allo zoo in via Falserone (per 1.450 metri). I lavori per l’ampliamento, che interesseranno 3.250 metri di nuova condotta, potranno consentire l’allaccio a oltre 130 famiglie. I lavori saranno eseguiti e sostenuti da Toscana Energia.

«Dopo i dovuti approfondimenti – evidenzia Alessio Bartolomei, assessore ai lavori pubblici –, Toscana Energia ci ha confermato di voler accogliere le richieste della giunta di investire sul territorio comunale con estendimenti di rete fermi da tempo. Sono stati previsti, quindi, ulteriori punti di riconsegna e l’estensione proseguirà in altre località, così da riuscire ad accogliere ulteriori richieste giunte all'Amministrazione comunale già da tempo. Grazie all'accordo appena concluso, presto offriremo a molte famiglie un approvvigionamento energetico più sicuro e più sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico.»

Valli delle Buri. Per l’Amministrazione comunale la metanizzazione della Valle delle Buri resta una priorità sulla quale sia il sindaco Alessandro Tomasi che l’assessore Alessio Bartolomei stanno lavorando da mesi.
«Occorre riportare integralmente la vicenda della Valle delle Buri, altrimenti – spiega Bartolomei – si rischia di mettere in allarme i cittadini che da anni aspettano di avere il metano. Le altre estensioni della rete (i 3250 metri in programma) pianificate con Toscana Energia non escludono assolutamente la metanizzazione della Valle delle Buri, che ha una situazione del tutto diversa dai territori oggetto della delibera (quella in cui la giunta prende atto della disponibilità di Toscana Energia all’estensione di alcuni tratti) e che, proprio per questo, sta seguendo un diverso percorso. Nella Valle delle Buri, infatti, esistono già le reti, che sono gestite da due privati e, come logica impone, da mesi stiamo lavorando per utilizzare quanto già esiste, prima di prevedere un’estensione di reti parallele. Quindi la programmazione prevede l’estensione nella Valle delle Buri se gli accordi con i privati non dovessero andare a buon fine.»

 





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 02/10/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!