500mila euro per il Pistoia Blues. La Commissione bilancio del Senato approva l’emendamento

Stampa paginaVersione PDF della paginaInvia la pagina via email

 

«L’emendamento approvato dalla commissione bilancio del Senato è un primo giusto riconoscimento al Pistoia Blues, dopo quarant’anni di storia. Pistoia deve essere considerata al pari di altre città italiane che già da tempo hanno ottenuto il sostegno per le proprie manifestazioni. Adesso aspettiamo il voto in aula».

Così il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi accoglie il via libera sullo stanziamento di 500mila euro in due anni per il Pistoia Blues.

L’emendamento, presentato dal senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra, è appena passato al vaglio della Commissione.

Lo scorso aprile, il sindaco Tomasi era andato a Roma per sostenere il disegno di legge, sempre d’iniziativa di La Pietra, per proporre l’inclusione del Pistoia Blues Festival tra le manifestazioni musicali e operistiche di assoluto rilievo internazionale riconosciute dalla legge. Il ddl è sostenuto anche dagli altri senatori pistoiesi.

«In attesa di questa legge – spiega il sindaco - è stato presentato un emendamento alla finanziaria che, una volta approvato in aula, consentirà al Comune di Pistoia di accedere a 500mila euro».





web design - hosting - software
© Copyright 2013 Comune di Pistoia
redazione web - note legali - privacy
- Ultimo aggiornamento 12/12/2019 -Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!